Pubblicità e informazione giornalistica

Pubblicità e informazione giornalistica. A fare il mestiere di fotogiornalista

indipendente accade spesso di venire accolti perché “ci fa pubblicità” oppure di sentirsi dire : “non abbiamo bisogno di pubblicità”. 

Senza per forza fare l’esterofilo devo dire che mi è accaduto solo in Italia. Sembra che altrove si conosca la differenza fra pubblicità e informazione giornalistica

Per non allargare il discorso sull’ignoranza che pervade la società a vari livelli 

Chiariamo la differenza fra Pubblicità e informazione giornalistica

Anche la pubblicità è informazione ed ovviamente informazione in positivo. Ma implica un soggetto che si compra uno spazio su un veicolo di comunicazione.

L’informazione giornalistica innanzitutto potrebbe anche essere negativa

Secondariamente poi, nel caso del fotogiornalismo indipendente l’esito non è certo. 

In quanto fotogiornalista indipendente, quel freelance di cui tutti adesso si riempiono la bocca, individuo una storia che penso possa piacere ad alcune riviste.

Impossibile ed anche sconveniente provare a pre-vendere. Innanzitutto i tempi di realizzazione potrebbero allungarsi e la rivista cambiare orientamento. Oppure essere oberata da altre news impellenti al momento in cui si presenta il servizio. Dopodiché ci sarebbe un tema di esclusiva per la quale non si può proporre altrove. 

Last but not least, specie lasciando una presentazione scritta,  potrebbero affidare il progetto a qualcun altro senza neanche dire grazie.Al fotoreporter freelance per proporre un’idea non resta altra strada se non quella dell’autoproduzione e tentata vendita. 

Da un punto di vista del soggetto dunque non c’è certezza di pubblicazion. Certamente se si trova pubblicato sul nazionale può averne ritorno positivo. Senza aver pagato nulla …ma è ben diverso dall’aver comprato uno spazio pubblicitario sulla stessa rivista.  

Un articolo anche dedicato esclusivamente al soggetto ha un impatto diverso da una pagina pubblicitaria con una comunicazione strategica finalizzata alla pubblicizzazione

Quindi, riassumendo.Il fotoreporter non fa pubblicità. Se il soggetto non ha bisogno di pubblicità non è al fotoreporter che lo deve dire. 

close
0 0 VOTI
Vota questo post
Avvisami
Avvisami
0 Commenti
VISUALIZZA TUTTI I COMMENTI
0
CI PIACEREBBE UN TUO COMMENTOx
()
x